MICHELE RANZANI

Michele Ranzani nasce a Milano nel 1974.

È fotografo dal 1997. Dopo gli studi all’Università Statale di Milano con Eugenio Riccòmini e Fernando Mazzocca (tesi sulla scultura accademica e la critica d’arte a Milano nel tardo XIX secolo), inizia una fase di ricerca nel campo della fotografia di ritratto e di architettura, ma anche di approfondimento storico e critico riguardo alla pittura e scultura accademica del tardo XIX secolo. Ciò gli consente di sperimentare e maturare uno stile in grado di esprimere una determinata visione della realtà, letta attraverso il corpo umano e l’elemento architettonico.

Dopo anni di fotografia tradizionale e di stampa in camera oscura in “High Key Tone” approda al digitale, conservando il desiderio di ricerca pittorica e “disegnata”; di conseguenza, la scelta di carte Fine Art 100% cotone, in grado di valorizzarne trama e cromia.

Dal 2009 al 2012 è parte del comitato scientifico della magazine-online “Secretum”, retta dal dipartimento di Filosofia dell’Università degli Studi di Milano, per la quale redige articoli di critica d’arte inerente mostre italiane su pittura e scultura dell’Ottocento.

Dal 2013 ad oggi ha esposto le sue opere in numerose gallerie ed eventi in tutta Italia.


MICHELE RANZANI